Questo Articolo Potrebbe contenere link di Affiliazione dei link di affiliazione Amazon o Awin, cliccando sui link e successivamente effettuando un acquisto mi permetterete di guadagnare una piccola commissione, nessun aumento di prezzo ovviamente. Maggiori informazioni qui.

Cosa Sono i Love Hotel Giapponesi Gli Hotel dell'Amore

Cosa Sono i Love Hotel Giapponesi? Scopriamolo!

I Love Hotel sono degli alberghi, molto diffusi in Giappone, dove si può soggiornare per un’intera notte o soltanto per poche ore. Strutture che soddisfano il bisogno di amore e privacy di giovani innamorati o di coppie più navigate in cerca di emozioni


Perché sono Nati i Love Hotel?

HOTEL GRANHILL 4

L’amore è universale, globale, mondiale e in Giappone trova la sua massima espressione nei Love Hotel, confortevoli, eleganti, moderni, riservati luoghi dell’amore, dove tutto è libero, originale e possibile.

Ma non commettiamo l’errore di paragonare e considerare i Love Hotel come gli alberghi a ore presenti in Italia.

L’idea di questi luoghi non potrebbe essere più lontana e antitetica da ciò che in realtà rappresentano nella concezione e nello stile di vita giapponese.

Tutto ha origine dal tipo di società e dalla radicata cultura che attraversa il Paese.

Se infatti, nel passato, la mentalità giapponese poteva considerarsi liberale e aperta, dopo essere entrata in contatto con il mondo occidentale nella seconda metà del 1800, il popolo si è chiuso in se stesso.

Le effusioni in pubblico, e per effusioni si intende anche il solo tenersi la mano per strada, sono considerate inappropriate e l’affetto fisico limitato al minimo indispensabile.

La sfera pubblica è controllata, rigida, composta, dominata dall’attenzione posta nei confronti del lavoro e spesso, anche in quella privata, i giapponesi sono restii a sbottonarsi e parlare apertamente di determinati argomenti con partner e amici intimi.

In un simile contesto, pieno di regole, limitazioni e impliciti divieti, è inevitabile che la trasgressione o semplicemente la voglia di libertà, finisca per emergere.

E dove se non nei Love Hotel?

È per questa spiegazione storica e culturale che gli hotel dell’amore sono tutto tranne che squallidi luoghi di appuntamenti per trascorrere qualche ora con amanti o prostitute.

I Love Hotel sono frequentati da moltissimi giovani che trovano qui la privacy che non hanno altrove o da normalissime coppie che vogliono oltrepassare i limiti che la sfera pubblica impone in Giappone.


Dove si Trovano i Love Hotel in Giappone?

HOTEL & SPA J-MEX Shinjuku Kabukicho
HOTEL & SPA J-MEX Shinjuku Kabukicho

I Love Hotel rappresentano un’idea talmente naturale e radicata che in Giappone potete trovarli ovunque.

Sono oltre 37.000 le strutture situate in tutto il Paese.

È intorno alla metà del 1900, fine anni ’50 e inizio anni ’60, che cominciano a sorgere strutture di questo tipo, per regalare privacy a chi, con figli a carico o ospitando in casa genitori o suoceri, non ne ha a sufficienza.

Interni e arredamenti bizzarri, con letti vibranti e altri generi di intrattenimenti, hanno fatto da sfondo ai primi Love Hotel aperti in Giappone.

Alcuni di questi sono sopravvissuti, ma lo stile delle più recenti costruzioni è moderno ed elegante.

Riconoscerli non è affatto difficile, i nomi sono creativi e lasciano poco spazio all’immaginazione, mentre le facciate non perdono occasione per mettere in mostra qualche elemento kitsch, colori al neon e decorazioni appariscenti completano il quadro.

HOTEL GRANHILL

In alcuni casi le strutture sono provviste di ingressi e uscite separati per poter assicurare la massima privacy possibile.

Solitamente sono situati vicino le stazioni, alle uscite delle autostrade e in genere in luoghi non così centrali e visibili, anche se a Tokyo, nel quartiere Shibuya, c’è un’intera via a loro dedicata, si chiama Love Hotel Hill e percorrendola si possono ammirare solo alberghi di questo tipo.

Le zone di Tokyo dove poter trovare il maggior numero di Love Hotel sono Uguisudani, Shinjuku’s Kabukicho, le uscite est, ovest e nord di Ikebukuro.

Ma la soluzione migliore è passeggiare per le strade di Tokyo o più in generale per quelle del Giappone, lasciarsi conquistare dal Love Hotel di turno, per prezzi e atmosfera, e semplicemente entrare.


Come posso prenotare?

love hotel tokyo

Anche i Love Hotel hanno capito l’importanza del turismo internazionale e la maggior parte di loro dà la possibilità di prenotare le proprie camere online.

Uno dei più famosi Love Hotel di Tokyo è senza dubbio quello chiamato Imperatore Meguro, del quale svettano le guglie sul placido scorrere lento del fiume omonimo, quasi a ricordare il castello della Cenerentola degli anni ’70.

Tra i Migliori prenotatili su Booking anche dall’Italia vi segnaliamo il J-Mex con Hotel e SPA situato a Kabukicho e il Granhill nei pressi del Santuario di Tenso.

Per non sbagliare, quando, prenotando, ci si imbatte in un albergo Adults Only, si può star certi che si sta scegliendo una camera di un Love Hotel.

È però questo il metodo più costoso per trovare un rifugio d’amore, poiché le tariffe applicate sono quelle di fascia più alta.

Se non rappresenta un problema l’incertezza di non sapere dove si dormirà la sera è preferibile prenotare per il giorno stesso o addirittura non prenotare affatto.

È molto singolare la prenotazione direttamente sul posto, spesso infatti, sempre per salvaguardare la privacy, non si è neanche accolti da anima viva, ma semplicemente da una lavagna luminosa, che indica le stanze occupate e quelle libere, dalle tariffe Stay, che indica quelle per restare una notte, e Rest, quando si vuole prenotare solo per alcune ore e una macchinetta per effettuare il pagamento.

Solo occasionalmente ci si imbatte in un altro essere umano, ma anche in questo caso la riservatezza è garantita da un muro che vi divide dalla reception e ad essere visibili sono soltanto le mani della persona che si cela dietro.

A volte, da questa piccola apertura, è consegnata una chiave, ma più spesso viene semplicemente sbloccata una porta che si blocca al vostro ingresso in camera.

Non dimenticate che in alcuni Love Hotel non è consentito il rientro, perciò non commettete l’errore di chiudervi la porta alle spalle.


Quanto costa un Love Hotel?

HOTEL GRANHILL 3

Sono due le tariffe per questo genere di struttura, i prezzi per il soggiorno a ore o quelli per tutta la notte.

Il rest, la tariffa a ore, che solitamente prevede una durata di due o tre ore, parte da circa 25 euro, mentre lo stay, il pernotto completo, ha tariffe di due o tre volte superiori.

Il pagamento avviene in anticipo ed eventualmente si paga un extra se si rimane per un periodo più lungo di quello pagato.

Il check in, com’è lecito aspettarsi, ha orari particolari che solitamente coincidono con la seconda serata, in alcuni è previsto alle 22, ma in altri anche più tardi, mentre il check-out si fa rientrare unanimemente tra le 10 e le 11 di mattina.

Una soluzione vantaggiosa è pernottare, se così si può dire, nelle ore considerate non di punta, ossia quelle diurne.

Prendere una camera dalle 6 alle 18 può costare anche la metà della tariffa notturna, ma significa anche ribaltare completamente le proprie abitudini, dormendo di giorno e stando svegli di notte.

Un’ottima alternativa per nottambuli, amanti delle discoteche e della vita notturna.

Infine, proprio come succede per molte catene di negozi alimentari, anche i Love Hotel forniscono ai propri clienti delle tessere fedeltà all’interno delle quali si accumulano punti e con essi la possibilità di beneficiare di offerte, sconti e promozioni.


Come sono fatti i Love Hotel

Hotel Balian Resort Shinjuku Island
Hotel Balian Resort Shinjuku Island

I più caratteristici Love Hotel sono quelli a tema, di Hello Kitty o altri cartoni animati, soprattutto fra i manga, finti acquari, opere d’arte di design, colorati e caratterizzati da appariscenti luci al neon.

Se l’albergo non è veramente economico, le stanze sono fantasiose e originali, le docce grandi e spaziose, ma spesso è la vasca ad idromassaggi la vera attrazione.

La tv mette a disposizione contenuti speciali per così dire intrattenere gli ospiti senza nessun costo aggiuntivo e quasi tutti garantiscono il wifi.

I Love Hotel più sofisticati hanno il servizio in camera, distributori di giocattoli e vari intrattenimenti divertenti, offrono il noleggio di costumi hard e poi accessori che fanno parte dell’arredamento della stanza come pali da utilizzare per la lap dance.

Il vero fiore all’occhiello sono i bagni sempre molto forniti di qualsiasi tipo di articolo, dallo shampoo al balsamo fino a creme, prodotti per capelli e naturalmente contraccettivi.

Sebbene le interazioni umane siano spesso inesistenti con il personale e lo staff dei Love Hotel non capita di rado che persone non gradite vengano allontanate, perciò comportatevi sempre con riguardo, in modo rispettoso e godetevi questa caratteristica forma d’intrattenimento tutta giapponese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su