Questo Articolo Potrebbe contenere link di Affiliazione dei link di affiliazione Amazon o Awin, cliccando sui link e successivamente effettuando un acquisto mi permetterete di guadagnare una piccola commissione, nessun aumento di prezzo ovviamente. Maggiori informazioni qui.

Come sono le Prese di Corrente in Thailandia?

Come sono le Prese di Corrente in Thailandia?

Come ben sappiamo l’elettricità raggiunge tutto il pianeta, per qualche strano motivo però le prese elettriche sono spesso differenti da un paese all’altro e possono creare dei problemi a chi viaggia con tanta attrezzatura elettronica, se stai per fare il tuo primo viaggio verso la Thailandia è molto importante informarsi sulla compatibilità delle prese di corrente Italiane con quelle Thailandesi.

Come sono le prese di corrente in thailandia? Per la maggior parte le prese elettriche Thailandesi sono Universali (di Tipo C) permettono di inserire una spina Italiana, tuttavia anche le prese italiane sono di 2 tipi diversi, ovvero a 2 o a 3 punte. Le prime sono compatibili con le prese Thailandesi mentre le seconde necessitano di un adattatore. (La punta centrale è la massa a Terra).

Quanti Tipi di prese si usano in Thailandia?

La diversità di prese crea un bel pò di confusione, proviamo a schiarire le idee vedendo ciascun tipologia di presa o ingresso che possiamo trovare in Thailandia.

Il Tipo A e il Tipo B si trovano in vecchi edifici, i più diffusi sono il Tipo C.

tutti i tipi di prese nel mondo
  • Il Tipo A ha 2 “Punte sottili e schiacciate” non è compatibile con le prese Italiane.
  • Il Tipo B ha una forma a triangolo con 2 punte sottili e una centrale arrotondata (la massa).
  • Il Tipo A funziona su ingresso di Tipo B, anche in questo caso non c’è compatibilità con le prese Italiane.
  • Il Tipo C è chiamata anche presa Europea, la classica con 2 punte arrotondate fini, funziona con le prese Italiane di Tipo E ed F.
  • Tipo E Classica presa Francese, Identica alla F ma con un buco che si incastra con la punta presente sulla scatola elettrica.

Quanti Tipi di prese si usano in Italia?

In Italia abbiamo 3 tipi di prese elettriche principali con qualche variazione, a seconda di dove abitate.

  • Tipo C, descritta sopra.
  • Tipo F chiamata anche Schuko simile alla C (in foto la C) ma con punte grosse (arrotondate)
  • Tipo L classica presa Italiana a 3 Punte (può essere a punte fini o grosse, quindi di dimensioni maggiori o minori, simile a quella in foto ma con 3 punte)
presa-europea

Di che Tipo di adattatore ho bisogno per la Thailandia?

Con le diverse tipologie di prese c’è il rischio che ti abbia confuso le idee più che levarti qualche dubbio, gli adattatori universali sono tutti simili e risolvono il problema della compatibilità tra la presa Italiana e qualsiasi altra presa straniera, c’è solo un particolare a cui devi prestare attenzione :

L’adattatore universale non accetta prese a 3 punte (Tipo L in Foto) ma solo a 2 (Tipo C) e in alcuni casi non accetta le Schuko (Tipo F).

Ora per semplificare ulteriormente il discorso vediamo alcuni scenari classici :

Le vostre attrezzature elettroniche non hanno ne prese Schuko ne di Tipo L, potete collegarci l’adattatore senza problemi.

Alcune o tutte le vostre attrezzature elettriche hanno spina a Schuko o di Tipo E, in questo caso la soluzione è quella di acquistare una ciabatta Italiana con presa di Tipo C, con 2 punte fini (quella dell’Iphone con l’ingresso per il cavo USB per intenderci) da poter collegare all’adattatore universale, un’esempio può essere questo modello che trovate cliccando qui su Amazon.

Per non essere fraintesi ripetiamo che la maggior parte delle prese in Thailandia sono semi universali di Tipo C, in Sardegna dove vivo c’è un po di confusione con le prese, alcuni di voi potrebbero non avere nessuno di questi problemi.

La Thailandia ha lo stesso Voltaggio per la corrente dell’Italia?

Non è identico al 100% ma molto simile e permette di utilizzare i nostri dispositivi elettronici senza alcun problema.

In Thailandia il Voltaggio va da 220 a 240 V per 50 Hz mentre in Italia lo standard è 220 V per 50 Hz, non è necessario quindi un convertitore di
voltaggio ma un semplice adattatore di presa elettrica che si può acquistare a pochi Euro su Amazon, come questo per esempio che vi consigliamo.

Se acquisto apparecchiature elettroniche in Thailandia posso usarle in Italia?

Si certo ma come nel caso precedentemente descritto avrai bisogno di un adattatore di corrente per convertire la spina Thailandese in una spina Italiana, qualsiasi dispositivo acquistato in questo paese può tranquillamente essere utilizzato in Italia.

Ho molti apparecchi elettronici sempre con me in viaggio devo acquistare più adattatori?

Acquistare più adattatori universali non la migliore delle idee, averne uno di scorta è sempre l’ideale ma la soluzione migliore per chi ha tanta attrezzatura è quella di acquistare una classica ciabatta multi presa Italiana (o portarsi appresso nel caso ne abbiate già una) e utilizzare l’adattatore sulla presa della ciabatta, in modo da avere più prese libere a disposizione.

Al di Fuori dell’Italia, le prese Thailandesi sono compatibili con Regno Unito e Stati Uniti?

Può capitare, sopratutto a chi viaggia spesso di avere apparecchiature elettroniche con prese di diverse nazioni, dei prodotti acquistati magari per necessità o perché trovati in forte sconto che potrebbero avere una presa differente da quella Italiana, come nel caso di prodotti acquistati negli Stati Uniti o in UK.

Un Classico esempio può essere un Mac Book, che se acquistato in terra natia ci farebbe risparmiare un sacco di soldi, sia per la forza dell’Euro rispetto al dollaro americano sia per i prezzi più alti in Italia per prodotti importati dagli Usa.

adattatore per presa thailandese

Negli Stati Uniti la frequenza della tensione elettrica è di 110 V (Diversa dalle Europee e Thailandesi), la maggior parte dei prodotti hanno un Trasformatore di corrente che converte e distribuisce il giusto voltaggio al vostro apparecchio, nel caso questo non sia presente avrete bisogno di un convertitore di corrente per non danneggiare i vostri apparecchi.

In Inghilterra il Voltaggio è lo standard Europeo di 220 V e 50 Hz, basterà un semplice adattatore di presa.

Dove acquistare un adattatore in Thailandia?

Se non hai portato con te un adattatore dall’Italia hai 2 opzioni principali :

A meno che il tuo volo non atterri in un areoporto piccolissimo potrai trovare un adattatore di qualità decente in areoporto.

Se ti ricordi dell’adattatore solo dopo essere arrivato in albergo, puoi cercarne uno in negozi come 7 Eleven o simili dove si trovano facilmente.

Ecco qualche esempio di negozi dove puoi cercarlo :

  • Powerbuy
  • Homepro
  • Central Department Store
  • 7-Eleven

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su