I 10 Paesi più economici d’Europa


Un viaggio attraverso l’Europa è quello che effettueremo insieme, sorvolando i diversi territori alla ricerca dei 10 Paesi che possono essere considerati i più economici, dove si può vivere uno stile di vita liberamente, senza doversi preoccupare dei costi di ogni giorno.

Un viaggio che può farvi scoprire nuove località in cui trascorrere una vacanza oppure decidere di vivere.


Articoli Correlati :


1) Ucraina

Città Vecchia di Leopoli, Ucraina-2
Città Vecchia di Leopoli, Ucraina

La classifica dei paesi meno cari inizia dall’Ucraina, uno stato appartenente all’ex confederazione Russa, oggi una Repubblica semi presidenziale, situata nell’Europa Orientale, le cui coste sono bagnate dal Mar Nero.

Una nazione che si colloca all’ultimo posto della classifica dei Paesi europei più economici, e occupando la terzultima posizione del ranking mondiale eseguita su 78 nazioni, con un costo della vita che è il 94 % più vantaggioso rispetto al resto del mondo.

La singola persona potrà vivere in Ucraina con soli 750 €, mentre una famiglia di quattro persone avrà la possibilità di affrontare una vista dignitosa con 1.543 €.

Una Nazione il cui retaggio storico è stato influenzato dalla dominazione degli Zar, ottenendo la sua prima indipendenza nel 1918 ma venendo subito dopo assorbita dalla federazione Russa.

Oggi è un Paese in pieno sviluppo, che ha saputo allontanarsi dai retaggi del comunismo e sviluppare una propria economica anche grazie alla presenza di numerose materie prime e un’industria ben sviluppata.

Un territorio molto ampio, ricco di fiumi e di bellezze naturali che attirano ogni anno un truismo molto florido.

La capitale Kiev è l’emblema di una nazione che vive in pieno lo sviluppo del capitalismo, senza dimenticare il retaggio del passato.

Ma come si vive in Ucraina?

Di seguito elenchiamo quali sono i principali costi.

  • Pasto in un Ristorante: 4,41 €
  • Pasto in un Fast Food: 3,58 €
  • Stipendio Medio: 310 €
  • 1 Litro di Latte: 0,82 €
  • 12 Uova: 0,84 €
  • 1 Kg di Mele: 0,71 €
  • Pane per 2 Persone: 0,36 €
  • Affitto Appartamento 85 metri quadri in una zona normale: 353 €
  • Affitto Studio 45 metri quadri in una zona normale: 251 €
  • Internet: 4,27 €
  • Elettricità: 0,046 € a KWh
  • Benzina: 0,80 €
  • Taxi: 0,21 € per Km

2) Russia

Russia-St-Petersburg-2
Russia-St-Petersburg

La zona dell’Europa dell’Est ha un’altra nazione che si colloca tra le più economiche, ed è la moderna Russia, con un costo mensile per persona pari a 875 €.

Questo Paese è infatti considerato al secondo posto in Europa in quanto a convenienza di stili di vita, mentre se si considera la classifica mondiale, vivere in Russia è più economico dell’87% rispetto ad altre nazioni.

Un Paese che si sviluppa su due contenti, dato che si estende anche sulle steppe asiatiche, rendendolo nei secoli una nazione tra due mondi.

Viene ufficialmente considerata come una realtà europea, per il fatto che dei sui 144 milioni di abitanti, il 70% risiede proprio nella zona Europea.

A ovest della catena degli Urali sono anche presenti le principali città del paese, da Mosca a San Pietroburgo, da Kaliningrad a Volgograd, luoghi che negli ultimi anni hanno avuto un enorme sviluppo economico, mantenendo un costo di vita basso, ma offrendo i servizi essenziali al cittadino.

  • Pasto in un Ristorante: 4,45 €
  • Pasto in un Fast Food: 3,03 €
  • Stipendio Medio: 587 €
  • 1 Litro di Latte: 0,73 €
  • 12 Uova: 0,95 €
  • 1 Kg di Mele: 1,14 €
  • Pane per 2 Persone: 0,32 €
  • Affitto Appartamento 85 metri quadri in una zona normale: 433 €
  • Affitto Studio 45 metri quadri in una zona normale: 258 €
  • Internet: 4,59 €
  • Elettricità: 0,048 € KWh
  • Benzina: 0,51 € a litro
  • Taxi: 0,87 € a km

3) Bulgaria

Sozopol-Bulgaria
Sozopol-Bulgaria

Lasciando le distende immense della Russia, ci dirigiamo lungo le coste del Mar Nero per approdare al porto di Varna in Bulgaria.

Uno Stato che si colloca tra le 10 città più convenienti in Europa grazie alla sua 13esima posizione nella classifica dei luoghi nel continente più economici.

Inoltre nel ranking mondiale del costo della vita la Bulgaria occupa la 61esima posizione con una spesa mensile che è del 78% di meno rispetto al resto del mondo.

È una nazione parte integrante della Comunità Europea, offrendo una qualità di vita eccellente e al contempo una spesa mensile per persona che si aggira sui 766 €.

Una terra molto ricca di tradizioni, in cui il paesaggio offre diverse opportunità per il turismo e inoltre per le attività imprenditoriali.

Grazie al clima caldo d’estate, sono diverse le comunità che sfruttano le bellissime spiagge lungo la costa del Mar Nero.

La capitale Sofia nell’entroterra, una città in cui storia e modernità sono presenti in ogni angolo, con edifici che raccontano di epoche passate e luoghi in cui si esprime tutta la modernità di un Paese molto apprezzato in tutta Europa.

Vediamo insieme quali sono i costi da affrontare ogni mese.

  • Pasto in un Ristorante: 7 €
  • Pasto in un Fast Food: 4,41 €
  • Stipendio Medio: 580 €
  • 1 Litro di Latte: 1,09 €
  • 12 Uova: 1,90 €
  • 1 Kg di Mele: 1,05 €
  • Pane per 2 Persone: 0,38 €
  • Affitto Appartamento 85 metri quadri in una zona normale: 344 €
  • Affitto Studio 45 metri quadri in una zona normale: 266 €
  • Internet: 8 €
  • Elettricità: 0,095 € KWh
  • Benzina: 1,06 e a litro
  • Taxi: 0,25 € a km

4) Serbia

BELGRADO-SERBIA
BELGRADO-SERBIA

La classifica ci porta a risalire lungo le montagne dei Balcani e arrivare in una nazione al centro dell’Europa, la Serbia.

Un Paese in cui vivere è molto conveniente grazie alla sua posizione in classifica, come quarto Paese in Europa ad essere il più economico al 12esimo posto su 15.

Dal punto di vista della classifica mondiale occupa invece la posizione numero 60 con una spesa per la vita che è inferiore del 77% rispetto alle altre nazioni.

La Serbia non ha sbocchi sul mare, dopo la sua indipendenza del 1992 con la Jugoslavia, ma ha un territorio molto vario dove le catene montuose fanno da scenario e contorno a bellissime vallate e boschi.

È una nazione che ha saputo superare gli anni bui e pensare al futuro offrendo diverse possibilità ai suoi cittadini e a coloro che la visitano e vogliono viverci.

Le città principali sono Belgrado, Subotica, Nis, Krusevac e Novi Sad, centri che racchiudono una combinazione di storicità e di intraprendenza economica, mantenendo nel tempo il costo della vita sempre basso.

  • Pasto in un Ristorante: 9 €
  • Pasto in un Fast Food: 4,77 €
  • Stipendio Medio: 450 €
  • 1 Litro di Latte: 0,81 €
  • 12 Uova: 1,51 €
  • 1 Kg di Mele: 0,84 €
  • Pane per 2 Persone: 0,34 €
  • Affitto Appartamento 85 metri quadri in una zona normale: 429 €
  • Affitto Studio 45 metri quadri in una zona normale: 224 €
  • Internet: 13 €
  • Elettricità: 0,093 € KWh
  • Benzina: 1,25 € a litro
  • Taxi: 2,20 € a km

5) Romania

ransylvania-Romania
ransylvania-Romania

Salendo lunga la graduatoria della nostra classifica con un costo della vita leggermente superiore si ritrova la Romania, una nazione che occupa l’11esima posizione dei Paesi in Europa più convenienti, con un costo della vita più vantaggioso del 73% rispetto alle altre nazioni europee.

A confermare che sia una nazione in cui si può affrontare uno stile di vita adatto a qualunque capacità economica vi è anche la posizione in fondo nella classifica mondiale. Infatti è la 59esima nazione su 78, con un risparmio quotidiano e mensile che la rende un luogo conveniente più del 73 % delle restanti nazioni.

Vivere in Romania vuol dire avere la possibilità di affrontare un costo mensile di soli 876 €, permettendo a una famiglia di 4 persone di spendere meno di 2000 e al mese, un fattore determinate per chi vuole crescere in un Paese che fa parte della Comunità Europea.

Una nazione che affaccia sul Mar Nero, e che se vista dall’alto, alterna zone di montagne elevate con pianure, valli e splendide insenature costiere.

Nella zona più interna rimangono, come retaggio del passato, magnifiche roccaforti medievali, e chiese intrise di cultura e di leggende.

L’impronta storica è presente anche nella capitale Bucarest che affascina ogni anno migliaia di turisti, ma anche con la presenza di una società moderna, attenta alle nuove realtà e allo sviluppo tecnologico.

  • Pasto in un Ristorante: 7 €
  • Pasto in un Fast Food: 4,39 €
  • Stipendio Medio: 693 €
  • 1 Litro di Latte: 1,08 €
  • 12 Uova: 2,57 €
  • 1 Kg di Mele: 0,87 €
  • Pane per 2 Persone: 0,54 €
  • Affitto Appartamento 85 metri quadri in una zona normale: 422 €
  • Affitto Studio 45 metri quadri in una zona normale: 254 €
  • Internet: 7 €
  • Elettricità: 0,1421€ KWh
  • Benzina: 1,07 € a litro
  • Taxi: 0,16 € a km

6) Albania

Saranda-Albania
Saranda-Albania

Percorrendo il nostro viaggio alla ricerca dei Paesi più Economici in Europa, giungiamo nel Mar Adriatico e in particolare in un piccolo tratti di costa appartenente allo stato dell’Albania.

Una nazione con tradizioni e una cultura antica, che oggi può essere annoverato come un Paese moderno e al contempo economico.

Infatti occupa il decimo posto dei Paesi più convenienti in Europa, con un costo della vita inferiore del 67% rispetto al resto del continente.

Inoltre nella graduatoria mondiale è il più conveniente rispetto al 74% delle nazioni, occupando la posizione numero 58.

La capitale è Tirana, una realtà che ha saputo combinare uno sviluppo economico, incentivando le imprese con un equo rapporto tra tasse e prestazione di lavoro, un luogo che può essere indicativo per dimostrare la presenza di questa Nazione tra i 10 più economici.

Basta considerare che una famiglia di 4 persone può vivere in Albania con una spesa di 1.865 € mensili, mentre il costo di un singolo è solo di 718 €.

Un Paese che ha saputo sfruttare in pieno anche il lato del turismo, grazie a un paesaggio che si incunea tra spettacolari vette montuose e vallate che arrivano fino alla costa.

  • Pasto in un Ristorante: 7 €
  • Pasto in un Fast Food: 3,35 €
  • Stipendio Medio: 304 €
  • 1 Litro di Latte: 1,03 €
  • 12 Uova: 1,41 €
  • 1 Kg di Mele: 1,06 €
  • Pane per 2 Persone: 0,66 €
  • Affitto Appartamento 85 metri quadri in una zona normale: 311 €
  • Affitto Studio 45 metri quadri in una zona normale: 225 €
  • Internet: 10 €
  • Elettricità: 0,108 € KWh
  • Benzina: 1,45 €
  • Taxi: 2,02 € a km

7) Polonia

Danzica Polonia-2
Danzica Polonia

Osservando dall’alto il continente europeo, l’attenzione cade sul Mar Baltico e la zona nord: la Polonia.

Il costo della vita è il 60% in meno rispetto al resto dell’Europa, occupando il posto numero 9 nella classifica delle nazioni più economiche del continente.

Infatti la spesa mensile si aggira sui 1.116 € al mese per il singolo, mentre una famiglia spende poco più di 2000 €.

Sono cifre che l’hanno fatta considerare anche una delle nazioni al mondo in cui vivere può essere molto vantaggioso, con la posizione numero 58 nella classifica mondiale del costo della vita e una spesa del 68% più conveniente rispetto al resto delle nazioni del pianeta.

Un terra che ha un clima mite in estate e inverni freddi, confinante con la Germania e caratterizzata da una storia molto travagliata, con un retaggio medievale antico, ma episodi negativi durante la Seconda Guerra Mondiale e la dominazione russa.

Un Paese con un popolo dall’animo forte che si è saputo staccare dalle catene dell’oppressione e renderlo una meta molto ambita sia per chi voglia trascorrere una vacanza piacevole sia per chi voglia seguire uno stile di vita senza dover effettuare troppe spese.

Varsavia, Cracovia, e Lublino sono il simbolo di città ricche di tradizione e di bellissimi monumenti, ma anche luoghi di cultura e di interesse economico.

  • Pasto in un Ristorante: 6 €
  • Pasto in un Fast Food: 4,56 €
  • Stipendio Medio: 520,39 €
  • 1 Litro di Latte: 0,64 €
  • 12 Uova: 2,16 €
  • 1 Kg di Mele: 0,78 €
  • Pane per 2 Persone: 0,62 €
  • Affitto Appartamento 85 metri quadri in una zona normale: 641 €
  • Affitto Studio 45 metri quadri in una zona normale: 427 €
  • Internet: 10 €
  • Elettricità: 0,187 € KWh
  • Benzina: 1,09 €
  • Taxi: 0,70 € a km

8) Ungheria

Budapest, Ungheria
Budapest, Ungheria

Dal mar baltico attraversiamo l’Europa per giungere al suo cuore, in Ungheria, considerato uno stato in cui si può vivere mensilmente con un costo di 1.111 €.

Ciò è dovuto grazie al fatto di essere l’ottavo paese più economico in Europa, con un costo della vita del 53% più vantaggioso rispetto alle altre nazioni e il 65% più conveniente rispetto al resto del mondo, in base alla classifica del costo della vita, con 51esima posizione, mantenuta anche nel momento in cui è entrato a far parte dell’Europa come stato membro.

Una terra che non ha sbocchi sul mare, con la sua capitale Budapest che è stato al centro di un regno baluardo storico dell’Europa contro l’espansione dei popoli orientali.

Un Paese ricco di tradizioni e cultura con castelli e roccaforti che emergono nelle ampie vallate ricche di pascoli.

Oggi l’Ungheria ha un’economia forte, e città che hanno saputo fondere il loro retaggio passo con lo sviluppo tecnologico, sia come centri di cultura, ma anche con un’economia fiorente.

Un luogo che può essere considerato una meta ideale per chi vuole affrontare la vita in modo tranquillo, con tutti i servizi essenziali per i cittadini europei e la consapevolezza di un costo di vita basso.

  • Pasto in un Ristorante: 6 €
  • Pasto in un Fast Food: 4,65 €
  • Stipendio Medio: 464,20 €
  • 1 Litro di Latte: 0,71 €
  • 12 Uova: 1,72 €
  • 1 Kg di Mele: 1,15 €
  • Pane per 2 Persone: 0,44 €
  • Affitto Appartamento 85 metri quadri in una zona normale: 613 €
  • Affitto Studio 45 metri quadri in una zona normale: 403 €
  • Internet: 10 €
  • Elettricità: 0,119 € KWh
  • Benzina: 1,07 €
  • Taxi: 0,83 € per km

9) Repubblica Ceca

Praga, Repubblica ceca
Praga, Repubblica ceca

Nella nostra classifica per i Paesi più economici, rimaniamo al centro dell’Europa spostandoci nella Repubblica Ceca, che è posiziona al settimo posto tra i paesi più convenienti con un costo della vita del 47% più vantaggioso rispetto al resto del continente.

Un dato che è rafforzato dalla classifica mondiale con la posizione 48 che lo rende uno Stato in cui vivere, più economico rispetto al 63% delle nazioni mondiali.

La Repubblica Ceca è un Paese giovane che ha affrontato momenti difficili che non hanno limitato lo spirito di questa nazione nello sviluppare un’economia forte senza però dimenticare il suo retaggio storico.

La capitale è Praga luogo conosciuto in tutta Europa per le bellezze architettoniche dei suo palazzi, ma anche centro nevralgico dal punto di vista economico del Paese.

  • Pasto in un Ristorante: 6 €
  • Pasto in un Fast Food: 5,29 €
  • Stipendio Medio: 518,97 €
  • 1 Litro di Latte: 0,76 €
  • 12 Uova: 2,07 €
  • 1 Kg di Mele: 1,26 €
  • Pane per 2 Persone: 0,56 €
  • Affitto Appartamento 85 metri quadri in una zona normale: 727 €
  • Affitto Studio 45 metri quadri in una zona normale: 681 €
  • Internet: 11 €
  • Elettricità: 0,199 € KWh
  • Benzina: 1,14 € a litro
  • Taxi: 1,33 €

10) Slovacchia

Castello della Slovacchia
Castello della Slovacchia

Il nostro percorso si conclude spostandoci allo stato della Slovacchia, posizionato tra la Repubblica Ceca e l’Ungheria.

È al sesto posto della classica dei Paesi più economici in Europa, con un costo di vita che è più conveniente del 56 % al resto del continente, e occupando il posto numero 44 della classifica del costo della vita al livello mondiale.

Si può vivere in Slovacchia con una spesa mensile pari a 1.179 € per la singola persona, mentre una famiglia può affrontare costi che non arrivano ai 2.400 €.

Un Paese che ha un retaggio antico, ma che nel 1900 è stato sottoposto a profondi cambiamenti, che hanno portato ad essere il centro di importanti vicende storiche durante la Seconda Guerra Mondiale.

Dopo la dominazione comunista è oggi una Repubblica Parlamentare, appartenete alla Comunità Europea dal 2004.

Un Paese con una superficie di 49.000 chilometri quadrati e una popolazione di 5 milioni di abitanti, dalle bellezze naturali uniche come i Monti Tatra e la bellissima capitale Bratislava.

  • Pasto in un Ristorante: 7 €
  • Pasto in un Fast Food: 5,69 €
  • Stipendio Medio: 520 €
  • 1 Litro di Latte: 0,75 €
  • 12 Uova: 1,72 €
  • 1 Kg di Mele: 1,54 €
  • Pane per 2 Persone: 0,66 €
  • Affitto Appartamento 85 metri quadri in una zona normale: 669 €
  • Affitto Studio 45 metri quadri in una zona normale: 463 €
  • Internet: 14 €
  • Elettricità: 0,174 € KWh
  • Benzina: 1,28 €
  • Taxi: 1 € a km

Viaggiare Lavorando

Mi chiamo Alessio, il mio obbiettivo è quello di riuscire in breve tempo a Viaggiare Lavorando in giro per il Mondo, con l'aiuto di questo sito e di voi lettori conto di raggiungere questo traguardo entro 12 mesi. Cosa vi chiedo in cambio? Assolutamente nulla, se amate i Viaggi e vi piace l'idea di Vivere Viaggiando troverete i miei contenuti davvero Interessanti!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Articolo Precedente