Dove Alloggiare a Phuket : Migliori Aree in Cui Dormire


Tra le mete più gettonate della Thailandia c’è senza alcun dubbio Phuket, un’isola piuttosto ampia che beneficia di un mare strepitosi, sabbia finissima, sole e caldo.

Prima di decidere dove alloggiare a Phuket è opportuno conoscere qualcosa in più di quest’isola o almeno sapere che le possibilità sono moltissime, sia che tu vada alla ricerca di tranquillità, azione, divertimento, caos.

Per come è strutturata l’isola puoi trovare veramente ampia scelta sulle attività possibili e, di conseguenza, anche sulle zone in cui è meglio alloggiare.

Si tratta di un’isola che è lunga circa 50 Km e se non sei dotato di auto o mal sopporti i mezzi pubblici (soprattutto con il caldo), allora il nostro consiglio è scegliere un alloggio in una zona consona alla tua intenzione di vacanza.

Desideri relax? Allora scegli Surin Beach o Nai Harn Beach.

Cerchi invece movimento e vita notturna? Allora non puoi certo trascurare Patong Beach.

Ma vi sono molte altre zone, alcune dedite allo shopping e altre ancora più indicate per un migliore itinerario culturale.


Dove Dormire A Phuket Spendendo Poco

Surin Beach
Surin Beach

Considera che la maggior parte delle spiagge sono poste sul versante ovest dell’isola, la quale fondamentalmente è molto turistica e in grado di soddisfare diverse richieste da parte degli ospiti.

Essi possono beneficiare di strutture fortemente interessanti, grandi e lussuose. Risulta doverosa una premessa: il lusso della Thailandia richiede cifre per noi alla portata al punto che si trovano alberghi provvisti di servizi incredibili a prezzi abbordabilissimi.

Secondo i thailandesi non è semplice trovare un albergo economico poichè Phuket, proprio per essere località rinomata e occupata dal turismo di massa, presenta un conto abbastanza salato rispetto ad altri luoghi della Thailandia.

Ciò comporta che la scelta di un hotel in fascia media di mercato potrebbe deludere sotto l’aspetto del rapporto qualità prezzo, che non sempre appare conveniente.

Detto ciò, non è neppure vero che non sia possibile trovare una sistemazione economica, anche perché la vita in zona non ha certo un costo esagerato.

Le aree maggiormente economiche si trovano vicine ai luoghi più movimentati, come ad esempio Patong Beach, Karon Beach o Kata.

Altrove, invece, è più facile trovare resort esclusivi, alberghi di lusso, a prezzi più elevati: qui non solo rischi di spendere di più, ma corri il pericolo di non trovare nemmeno posto se non prenoti con anticipo.

Se però vuoi spendere veramente poco, dai uno sguardo al Seven Seas Hotel, un equivalente di un nostro tre stelle che si propone al pubblico ad un prezzo incredibilmente economico (potresti aver bisogno di leggere almeno due volte per rendertene conto).

Se invece prediligi una sistemazione alternativa e più costosa (sempre prendendo come riferimento lo standard locale), il Burasari Phuket Resort & Spa rappresenta una soluzione top assoluto sulla gettonatissima spiaggia di Patong Beach ad un prezzo ben più alto rispetto alla proposta precedente, ma pur sempre inferiore rispetto ad una normalissima pensione italiana.

L’albergo è un resort che si trova praticamente direttamente sulla spiaggia con la possibilità di raggiungere a piedi il centro paese o comunque i principali luoghi di servizio, come negozi, ristoranti, negozi per lo shopping.


Dormire In Città A Phuket

Ratto-u-Thit phuket

La città di Phuket è la più grande dell’isola ed è anche quella in cui vi è il vero centro amministrativo della zona.

Possiamo paragonarla ad un nostro capoluogo di provincia.

Chi apprezza l’arte e l’architettura e volesse recarsi in Thailandia non solo per una vacanza al mare ma anche per apprendere qualcosa dal punto di vista culturale, il consiglio è quello di scegliersi un alloggio a Phuket Town, ovvero sul lato tendente a est e non necessariamente sul mare, dato che il centro città non è vicino alla spiaggia.

La città, pur essendo abbastanza trafficata in ogni ora del giorno, offre la possibilità di visitare la parte vecchia in cui vi sono edifici storici di inizio Novecento.

Molto caratteristici sono i mercati che quotidianamente si aprono lungo le vie del luogo: chi coltiva la passione della fotografia di strada (street photography) avrà sicuramente modo di ritornare a casa con delle immagini molto particolari e caratteristiche.

Se vuoi mangiare con qualità dovresti scegliere una soluzione fuori città, ma se ti accontenti e hai pazienza di cercare, qualche ristorante discreto lo troverai anche nelle vie cittadine di Phuket.

L’hotel The Besavana Phuket offre un ottimo prezzo e un buon riscontro qualitativo anche per i servizi offerti.

Si trova nel centro storico della città (la cosiddetta città vecchia) in modo che il turista possa raggiungere agevolmente sia le principali attrazioni locali che le fermate dei mezzi pubblici, anche per recarsi al mare che dista comunque una decina di chilometri.

Nonostante possa sembrare un paradosso, gli alloggi in centro città o comunque nelle zone centrali, hanno un prezzo più basso rispetto alle sistemazioni sul mare.

Un esempio è l’albergo Hop Inn Phuket Old Town che offre un elevato indice di gradimento da parte di chi già ci ha soggiornato, a fronte di una spesa molto contenuta.

Non sarà vicino alla spiaggia, ma per una visita all’entroterra dell’isola questa collocazione dovresti prenderla in seria considerazione.

Se sei in Thailandia con lo scopo di goderti unicamente il mare, allora scegli un alloggio in zona spiaggia per avere una comodità migliore.

Ma se invece desideri girovagare per visitare luoghi sempre diversi, allora qui sarai abbastanza centrale e i tuoi spostamenti potranno beneficiare di maggiori vantaggi logistici, grazie anche alla presenza di mezzi pubblici che ti porteranno in altre parti dell’isola di Phuket.


Alloggi Sulla Spiaggia Nella Zona Di Patong Beach: Il Miglior Quartiere Per Una Vacanza Dinamica E Attiva

Patong Beach
Patong Beach

Sicuramente Patong Beach è una delle migliori zone in cui soggiornare a Phuket, non solo perché si trova in una parte dell’isola molto turistica, ma anche perché ospita diversi servizi.

Qui troverai molta gente, caos, vita, centri commerciali, locali notturni, zone destinate allo shopping e strutture alberghiere anche di lusso, complete di moltissimi servizi.

Questa zona è apprezzata da chi ama stare nel caos, nella movida locale, nella vita notturna che qui ti immerge totalmente e ti assorbe.

Bangla Road, ad esempio, è una delle vie in assoluto più rumorose e spesso la situazione sarà ingestibile.

Ecco perchè ti conviene scegliere eventualmente degli alloggi sul mare, magari in resort protetti da un parco ampio da una parte e dal mare dall’altra.

Le opportunità ci sono e potrai anche scegliere sistemazioni a bassissimo prezzo. Bisogna dire che le strutture più lussuose, però, non presentano conti inarrivabili.

Non sarai in un villaggio vacanze ma poco ci manca e i prezzi, per il luogo molto alti, sono comunque accettabili e ampiamente giustificabili, specialmente se li paragoniamo a quanto si paga in Europa per un albergo a due stelle.

Un resort che vale la pena considerare è il Phuket Marriott Resort & Spa Merlin Beach, la cui spiaggia è parte integrante della struttura e del suo ampio parco provvisto anche di piscina privata.

Non mancano i servizi extra, come la zona wellness e spa, la possibilità di farci cullare dalle onde delle vasche idromassaggio o beneficiare di rilassando massaggi thailandesi.

La spiaggia di Tri-Trang, dove è ubicato il resort, è tra le più piacevoli della zona nonostante non sia certo di dimensioni mastodontiche.

Al contrario, è abbastanza ridotta, ma composta da sabbia molto morbida e le piante svolgono naturalmente la funzione degli ombrelloni.

Chi cerca relax totale, in questa struttura può certamente avvalersi di tantissimo comfort, distogliendo la mente dai problemi del mondo.

Tra le altre cose, vi è pure un servizio navetta che collega quest’area direttamente con l’aeroporto, ottima e pratica soluzione sia per l’arrivo che per la ripartenza (anche se una volta là non vorrai certo ripartire dal Phuket Marriott Resort & Spa Merlin Beach,

Il lusso più totale lo troverai anche all’Hotel Amari Phuket a Patong Beach.

Dalla stanza accederai direttamente alla piscina con acqua a sfioro, mentre per la spiaggia è sufficiente attraversare una strada.

Le soluzioni sono ideali per chi è alla ricerca di sole, mare, tranquillità.

Nonostante le zona di Patong Beach sia fortemente turistica, è bello anche isolarsi dal resto del mondo e questo luogo è l’ideale.

Tra le varie proposte è possibile anche prenotare in suite ad un prezzo molto accessibile (molto meno che una giornata in Romagna in alta stagione), disponendo pure di servizi incredibilmente top.

La struttura mostra un indice di gradimento elevatissimo e anche in questo caso il plus è rappresentato dal bus navetta che conduce gli ospiti direttamente all’aeroporto di Phuket.


Dormire A Karon Beach: La Giusta Via Di Mezzo Per Una Vacanza Tra Amici E Giovani Coppie

Karon Beach
Karon Beach

La zona di Karon Beach è molto apprezzabile non solo per il mare e per le strutture che sono presenti, ma anche per essere un poco meno frenetica rispetto a Patong.

Questa caratteristica fa in modo che tutto sia apprezzato da coppie e da persone che pur amando la vita movimentata e dinamici, non apprezzano starci in mezzo e desiderano alternare esperienze notturne a momenti più quieti.

Il circondario offre anche alcuni piacevoli spunti di interesse culturale, come ad esempio la presenza di alcuni templi realizzati secondo l’architettura locale, sempre molto suggestiva.

Chi ama lo sport in generale e specialmente quello acquatico, troverà a Karon Beach tutto quanto per esaltare la sua passione.

Lungo i 2,5 km di costa nella zona, vi sono diversi ristoranti tipici, locali tranquilli che offrono anche qualche possibilità di vita notturna, ma senza esagerare.

Una scelta intelligente potrebbe essere Le Meridien Phuket Beach Resort, posto direttamente sulla spiaggia in una porzione di costa di Karon Beach.

Visto dall’alto e dall’oceano, la sua architettura assomiglia a quella di una prua di nave da crociera e questo aiuta a calare ancor di più l’ospite nel clima vacanziero e rilassante.

Il plus di questo alloggio, oltre ai numero di servizi offerti e alla loro qualità, è certamente il cibo.

Se ti stai chiedendo il motivo, eccolo spiegato: non solo vi sono ben dieci punti ristoro all’interno del resort (compresa una pizzeria italiana), ma ogni giorno c’è la possibilità di beneficiare direttamente in spiaggia di pesce fresco cucinato al momento alla griglia grazie alla disponibilità di barbecue a disposizione.


Alloggiare A Phuket A Kata Beach: L’ideale Per Il Relax Con La Famiglia

Kata Beach
Kata Beach

La zona di Kata Beach è considerata la migliore in assoluto a Phuket per le famiglie e soprattutto sa offrire soluzioni e valide alternative in ogni periodo dell’anno.

La spiaggia è di sabbia bianca e le palme offrono interessanti zone d’ombra in modo naturale.

Non dista molto da Karon Beach, ma nel contesto di Phuket, Kata Beach pare davvero un’isola più che felice per chi concepisce la vacanza in totale relax.

I ristoranti in zone sono eccezionali e vi sono alcuni negozi per poter svolgere alcune compere, ma in un resort come quelli presenti a Kata Beach siamo quasi certi che difficilmente vorrai uscire a vedere cosa offre il mondo thailandese, sebbene qualche souvenir locale è sempre ben accetto.

La vita notturna qui appare molto moderata, non certo estrema come a Patong, poichè il tipo di turista in questa zona è diverso rispetto a quello che invece sceglie altri alloggi.

In loco vi è la zona chiamata “dei 3 promontori”: un luogo consigliatissimo a chi nutre la passione per la fotografia.

Da lì si scattano foto pazzesche verso le spiagge di Patong, Karon e Kata stessa.

L’OZO Phuket è una struttura completa di moltissimi servizi, a circa 200 metri dalla spiaggia e dotata di piscine interne, ma se sei in Thailandia e tra i tuoi obiettivi hai il contenimento assoluto dei costi, il Pamookkoo è ciò che fa per te.

Si potrebbe definire come una struttura che è una via di mezzo tra un albergo, un resort e un residence.

Al suo interno ha diverse piccole piscine adatte ai bambini i quali possono divertirsi anche grazie ai giochi nell’acqua che il Pamookkoo mette a disposizione.

Per le famiglie sarebbe una sistemazione ideale, completa, pratica, confortevole e soprattutto economica.

La spiaggia di Kata è distante circa 200 metri, ma se un giorno non avessi voglia di andarci, dentro non ti annoierai di certo.


Dormire A Phuket Nella Zona Di Rawai: Vacanza Di Coppia, Isolati Dal Mondo Nella Quiete Più Totale.

Spiaggia di Rawai, Phuket
Spiaggia di Rawai, Phuket

Lontano da Patong (poco meno di un’ora di auto), nella parte sud dell’isola di Phuket e nella parte est, Rawai è una zona incredibilmente diversa da tutto il resto.

Qui il tempo pare essersi fermato e soprattutto pare che il luogo sia totalmente dimenticato dai turisti, che prediligono in gran massa la parte occidentale.

Se alloggerai qui rischieresti di camminare sulla spiaggia per un ora e, nel migliore dei casi, incontrare non più di una decina di persone.

Molti scelgono la zona per il loro viaggio di nozze, oppure per godersi una vacanza quasi in solitaria.

Ci sono persone che arrivano da periodi fisicamente e mentalmente pesanti che desiderano staccarsi dalla realtà per una quindicina di giorni: Rawai è la migliore “medicina” possibile.

Sulla spiaggia puoi noleggiare una barca per raggiungere i vicini isolotti (nel caso vorresti stare ancor più da solo) oppure per portarti al largo e fare snorkeling svitando l’affollamento di altre zone.

Se non ti piacciono le feste, se di notte preferisci dormire anzichè girare, se non hai particolari interessi ad una vacanza itinerante, allora puoi seguire i nostri consigli sugli alloggi a Phuket nella zona di Rawai.

Una soluzione particolare che ci sentiamo di consigliare è un alloggio in villa, come ad esempio la Royal Thai Villa Phuket, che offre diverse soluzioni di sistemazione con la possibilità di scegliere più camere.

I prezzi sono ovviamente più alti rispetto alle sistemazioni suggerite precedentemente in altre zone, ma non stiamo comunque parlando di cifre improponibili, anche perchè se si considera il rapporto qualità prezzo siamo sempre all’interno dell’eccellenza.

Per correttezza dobbiamo anche dire che non tutte le spiagge della zona di Rawai offrono facile balneabilità, ovvero non sempre si trovano ampie distese sabbiose che agevolano l’ingresso in acqua.

Il paesaggio, essendo qui meno turistico, appare più incontaminato e quindi meno pronto a favorire il turismo.

Una soluzione interessante dal punto di vista logistico per chi volesse conoscere più approfonditamente la zona senza dover necessariamente recarsi tutti i giorni in spiaggia, la offre il Stay Wellbeing & Lifestyle Resort, una struttura sita nell’entroterra a una decina di minuti dalla spiaggia che è però completa di tutti i servizi, compresi relax, piscine e zone wellness.

Prezzi favorevoli anche in suite.

Molto più economica è la proposta dell’albergo The Title Beach Front, che addirittura, al prezzo di una pizza e birra consumati in un sabato sera qualsiasi da noi, mette a disposizione una suite con accesso diretto alla piscina, nonostante la struttura sia fronte spiaggia.

Nelle vicinanze c’è la spiaggia Nai Harn: qui puoi fare del nuoto nel mare anche per lungo tempo poichè si verificano spesso le condizioni ideali.

Se apprezzi i tramonti romantici e fotografici, recati a Phromthep Cape. Non è distante.


Alloggiare A Mai Khao Beach: Zona Aeroporto In Una Spiagga Deserta

Mai Khao Beach
Mai Khao Beach

La zona nord dell’isola di Phuket ha in Mai Khao Beach la sua area “desertica”.

Una porzione di costa lunga oltre 11 Km dove potrai camminare sulla sabbia finissima e godere di tramonti memorabili, degni da cartolina.

La sistemazione in villa è la migliore soluzione è la Andaman House rappresenta una soluzione molto interessante, di lusso e a prezzo conveniente.

La zona non è per nulla battuta dai turisti probabilmente a causa della vicinanza dell’aeroporto, ma dopotutto non è affatto male per godersi una vacanza in totale relax, nel silenzio della natura che spesso appare ancora incontaminata.

Viaggiare Lavorando

Mi chiamo Alessio, il mio obbiettivo è quello di riuscire in breve tempo a Viaggiare Lavorando in giro per il Mondo, con l'aiuto di questo sito e di voi lettori conto di raggiungere questo traguardo entro 12 mesi. Cosa vi chiedo in cambio? Assolutamente nulla, se amate i Viaggi e vi piace l'idea di Vivere Viaggiando troverete i miei contenuti davvero Interessanti!

Articolo Precedente