Questo Articolo Potrebbe contenere link di Affiliazione dei link di affiliazione Amazon o Awin, cliccando sui link e successivamente effettuando un acquisto mi permetterete di guadagnare una piccola commissione, nessun aumento di prezzo ovviamente. Maggiori informazioni qui.

23 Cose da Sapere prima di andare nelle Filippine

23 Cose da Sapere prima di andare nelle Filippine

Paese che vai culture che trovi, nessun detto è meglio azzeccato per le Filippine, un paese dalle mille sfaccettature che unisce usanze cattoliche a tradizioni tipicamente Asiatiche, in un ambiente tropicale e uno stile di vita tipico delle Popolazioni esotiche!

Se state programmando un viaggio ecco 23 cose da sapere prima di andare nelle Filippine, passeremo dal clima alle tradizioni, dalle lingue parlate alla moneta utilizzata, dai posti da evitare ai locali di karaoke, ma iniziamo dallo Slogan della Nazione :

Is More Fun in the Philippines ovvero Tutto è più divertente nelle Filippine!

1) Che Lingue si parlano nelle Filippine?

Nelle Filippine si parlano più di 170 tra lingue e dialetti ma le principali due lingue parlate sono il Tagalog e l’Inglese.

La maggior parte delle persone parla un Inglese Fluente, una lingua che si studia a scuola sin dalle elementari.

La lingua Inglese è stata diffusa ovviamente durante la colonizzazione del territorio da parte degli Americani, la maggior parte delle materie scolastiche si insegnano in lingua Inglese e non nella lingua madre, questo è il motivo principale per cui un po tutti parlano Inglese.

Articolo correlato : Perché nelle Filippine si parla Inglese? Tutto sulla diffusione della lingua Anglofona nelle Filippine.

2) Quanto si può stare nell e Filippine? Serve il Visto?

Le Filippine hanno una politica per gli ingressi sul territorio abbastanza aperta, non puoi stare sul territorio per tutto il tempo che vuoi ovviamente, ma offrono un ottimo tempo di permanenza iniziale e un processo facilitato per un eventuale estensione del visto.

Del resto sono una nazione che vive di Turismo e non avrebbe senso avere delle regole troppo rigide, almeno per quanto riguarda il visto turistico.

Ma veniamo al dunque, i cittadini Italiani e Europei possono stare sino a 30 giorni sul territorio senza aver bisogno di richiedere alcun visto di entrata.

Per stare nelle Filippine per più di 30 giorni è necessario richiedere il visto, il processo è abbastanza semplice e comporta una spesa che varia a seconda dei mesi richiesti, possiamo estendere di 1,2 o 6 mesi.

Si può estendere il visto sia dall’Italia tramite le ambasciate filippine sul suolo italiano o direttamente nelle filippine agli uffici preposti all’immigrazione.

Importante : Per richiedere il visto il vostro passaporto deve avere più di 6 mesi di validità residua, inoltre la richiesta di estensione va fatta almeno 10 giorni prima della scadenza del visto in corso di validità, il nuovo visto sarà pronto in circa 7/8 giorni.

3) Qual’è il Miglior Periodo per visitare le Filippine?

In maniera del tutto generica possiamo dire che il miglior periodo per andare nelle Filippine va da Dicembre ad Aprile, durante la stagione secca e dove il clima è favorevole per i turisti, i mesi da Gennaio a Marzo sono i più ricchi di Festività e Festival.

Gennaio segna l’inizio della stagione turistica per moltissimi turisti ed è per questo motivo uno dei mesi in cui c’è più confusione, Febbraio è invece il mese ideale per chi cerca un ambiente un po più calmo.

effetti-ciclone-tropicale-filippine

C’è da specificare che le Filippine sono formate da più di 7000 Isole e c’è molta differenza in termini di clima da un Isola ad un altra, per questo motivo alcuni mesi potrebbero essere ideali per una vacanza a nord e meno per una a Sud o viceversa.

E’ da evitare il periodo delle piogge, i mesi sono l’equivalente dei nostri estivi, da fine giugno a fine settembre.

Ci sono anche luoghi in cui la stagione secca dura a lungo e per i restanti mesi il clima è adatto a viaggiare, poche piogge insomma, spieghiamo in maniera dettagliata il clima mese per mese nelle principali isole con i periodi migliori per andare nelle Filippine in questo articolo.

4) Prelievi, Bancomat e uso dei contanti nelle Filippine

Nella maggior parte dei casi si paga in contanti, molte attrazioni turistiche e negozietti accettano solo contanti, nelle zone più urbane o città come Manila sono accettati anche i pagamenti con le carte.

Se consideriamo i costi aggiuntivi di conversione della valuta e i costi per operazione applicati in alcuni casi da chi emette la vostra carta e in altri dal sistema bancario Filippino che accetta il pagamento, potrebbe non essere cosi conveniente pagare con carta.

Atm-Filippine

Alcuni ATM hanno dei limiti di prelievo giornalieri oltre ai limiti imposti dal circuito della carta in vostro possesso.

E’un discorso abbastanza complesso al quale dovete essere pronti al meglio prima di partire, la soluzione è quella di dotarsi di una carta che come minimo non vi applichi un costo a prelievo o un costo di conversione valuta per ogni volta che usate questo metodo di pagamento.

La Postepay Evolution per esempio vi addebita 5 Euro a prelievo più 1,10% del totale prelevato, quest’ultima percentuale si applica anche per i pagamenti diretti con carta.

Esistono delle carte che vi liberano da questi vincoli, ne parliamo in questo articolo dove approfondiamo il discorso prelievi e carte nelle Filippine, troverete tutte le informazioni su dove prelevare, dove conviene cambiare i soldi se partite con i contanti e quanti soldi potete portare dentro il paese.

5) Quali vaccinazioni servono per andare nelle Filippine?

Le vaccinazioni consigliate sono contro la febbre gialla, l’epatite, l’encefalite giapponese, la malaria eil Dengue.

Non essendo un esperto di malattie infettive vi consiglio di reperire queste informazioni direttamente dal sito del ministero della salute da questo link.

6) Come sono le prese della Corrente nelle Filippine?

Per rendere l’argomento comprensibile cerco di spiegarlo nel modo più semplice, alcune prese Europee ma non tutte entrano nelle scatole elettriche delle Filippine.

Se i vostri apparecchi hanno una presa a 2 pin (punte), di quelle normali e non grosse, nella maggior parte dei casi siete apposto.

In tutti gli altri casi avrete bisogno di un semplice adattatore.

Il discorso è identico per la Thailandia e avendo già scritto un articolo specifico su questo argomento con esempi e foto esaustive, vi consiglio di leggerlo da questo link, anche se riguarda un’altra nazione è praticamente la stessa situazione che troverete nelle Filippine, ovviamente troverete anche le stesse prese.

7) Ci sono zone con il Wi Fi nelle Filippine?

Non sono tante le zone in cui si può trovare un wi fi per potersi collegare ad internet, nelle grandi città però alcuni locali e ristoranti hanno il wi fi libero per i propri clienti.

Se lavori in digitale come me questi luoghi sono utili per lavorare anche in viaggio, un’alternativa sono i coworking, dei locali ideati per chi lavora online dove paghi una piccola somma in base al tempo, di solito a tariffa oraria, dotati di ottima connessione e sempre più presenti in tutto il Sud Est Asiatico.

Per i turisti l’ideale è quello di dotarsi di un pocket wifi o di una Sim Filippina, con la Sim puoi acquistare il traffico in GB e i prezzi sono abbastanza bassi per una navigazione di routine, più o meno 1 Euro per 1 GB.

Ovviamente in questo caso la qualità della connessione dipenderà dalla qualità della linea nell’area che visitate.

8) Posti da Evitare a causa del rischio Terrorismo

Nelle Filippine non ci sono solo bellissimi posti da vedere ma anche alcuni posti da evitare, o meglio sconsigliate ai turisti a causa del terrorismo.

Non sono molto d’accordo con questa idea, ho vissuto 5 anni a Parigi e ho vissuto tutti i recenti avvenimenti che hanno sconvolto la nazione e la città, per me la Provincia di Sarangani, il Nord e il Sud Cotabato e la Provincia del Kudarat sono meno pericolosi di Parigi ma capisco che in queste zone si possano correre dei rischi rispetto al resto della nazione.

Non consiglierei queste zone a chi viaggia per la prima volta sul territorio, ma ad un veterano che viaggia accompagnato da persone fidate locali perché no?

In ogni caso eccovi un link che vi porterà sul sito della Farnesina dove potrete leggere tutte le zone dove è sconsigliato andare ed i motivi ufficiali per cui sono delle zone a rischio. (Link Farnesina)

9) Grab è l’Uber dell’Asia Grab

In tutto il Sud Est Asiatico troverete Uber ma è meno presente rispetto all’Europa perchè in molti casi è illegale, l’alternativa si chiama Grab.

Nelle grandi città come Manila e Cebu trovate sia le auto che le moto di Grab che nonostante non siano a basso presso come i taxi hanno dalla loro il fatto di non dover negoziare i prezzi assurdi che i taxi rifilano ai turisti (spesso senza attivare il tassametro), cosi da far lievitare il normale prezzo riservato ai locali.

Grab è una semplice applicazione nella quale chiedi semplicemente un passaggio, digitando la tua destinazione, essendo geo-localizzata l’autista arriverà direttamente a prenderti dove sei, ve la consiglio per i tratti da e verso gli aeroporti.

10) I Filippini mangiano Riso ogni giorno

Riso come accompagnamento obbligatorio per ogni pasto, riso a colazione, riso a pranzo e riso a cena, i Filippini amano il riso come nella maggior parte dei paesi Asiatici, tenetevi a pronti a mangiare tonnellate di riso durante il vostro soggiorno.

Il consiglio è quello di provare la cucina tradizionale Filippina, ma nel caso si abbiamo gusti diversi si possono trovare cibi Europei e Americani in tantissimi ristoranti.

11) I Poliziotti e le Guardie di Sicurezza sono ovunque

Nel paese ci sono controlli ovunque, può sembrare strano ad un turista ma nelle Filippine è normalissimo, troviamo guardie all’entrata di ogni centro commerciale, all’interno degli Hotel, nei palazzi e cosi via, nulla di cui preoccuparsi ovviamente, sono controlli di routine.

12) La lotta dei Galli

Non mi esprimo su cosa sia giusto o sbagliato in questo caso ma passo solamente a descrivere i fatti, nelle Filippine è molto famosa la lotta tra Galli, i locali scommettono sul vincitore e possono vincere anche buone somme di denaro nel caso vincano puntando sul vincitore.

E’ ovvio che la lotta può finire in solo modo, se non amate questo genere di cose tenete presente che potrebbe capitare si assistere casualmente a questi eventi durante le festività o il Festival cittadini.

13) Puoi vedere delle meravigliose cascate

Cascate di Badian, Filippine
Cascate di Badian, Filippine

Nel pensiero delle persone quando dici Filippine dici bellissime spiagge, molti non sanno che la nazione è ricca di diversità, vegetazione e montagna, ci basta pensare al numero di Vulcani attivi presenti nel territorio.

Per chi ama addentrarsi nella natura o uscire dai classici itinerari cittadini è altamente consigliato un itinerario che comprenda la visita a qualche cascata.

Oltre ad essere bellissime da vedere, in molte zone si può fare il bagno e tuffare, un esperienza divertente che potete effettuare sopratutto nella città di Iligan dove c’è la cascata più famosa delle Filippine, la Maria Cristina Falls.

14) Ci sono magnifici luoghi in cui si può fare Hiking

vulcano-Mayon-Filippine
Vulcano Mayon Filippine

Restiamo in tema montagna per segnalare un’altra attività che si può praticare nelle Filippine, l’Hiking.

Tra le mete più famose troviamo l’Hiking sul Vulcano Taal e l’Osmena Peak a Cebu.(Qui la nostra Guida agli Hotel su Cebu)

15) Ha le spiagge più belle del mondo (dopo la sardegna, ovviamente sono di parte)

Boracay spiaggia bianca Filippine
Boracay spiaggia bianca Filippine

La conosciamo tutti per le splendide Isole addobbate da incantevoli spiagge ed è esattamente ciò che troverai sul territorio, tra le mete più amate dai turisti troviamo El Nido nell’Isola di Palawan e la spiaggia di Bantayan a Cebu, la Spiaggia Bianchissima di Boracay e Alona Beach a Panglao. (Se vi interessano le spiagge qui trovare le Migliori nelle Filippine)

16) I Filippini vanno pazzi per il Karaoke

In Asia vanno tutti pazzi per il karaoke e le Filippine non fanno eccezione, si canta ovunque, dai piccoli bar alla televisione, se una persona locale vi invita ad una serata di karaoke il divertimento è assicurato, si possono affittare per pochi soldi delle stanze private per cantare, un consiglio : fate attenzione ai bambini, cantano come delle star!

17) Sono state colonizzate per centinaia d’Anni

Nel recente passato le filippine sono passate sotto il dominio Spagnolo, poi sotto quello Americano e infine sotto quello Giapponese prima di ottenere l’indipendenza nel 1898.

Queste diverse popolazioni hanno lasciato un segno profondo nella cultura, gli spagnoli hanno portato la religione cristiana, gli Americani la lingua e il consumismo.

Possiamo definire le Filippine il paese più occidentale in Oriente e non bastano queste poche righe per spiegarne i diversi motivi, cognomi spagnoli e l’inglese parlato ovunque sono solo alcune motivazioni che vi consigliamo di approfondire se l’argomento vi interessa da questo articolo, dove parliamo dei più di 300 anni di dominio estero e dei motivi per cui si parla inglese ma non tanto lo spagnolo.

18) I Filippini lavorano all’estero per mantenere la Famiglia

Un gran numero di persone nelle Filippine è costretta ad espatriare per provvedere alla Famiglia, ogni mese mandano una buona somma di denaro nelle Filippine, non è strano che più di un componente della Famiglia lavori all’estero.

Il concetto di Famiglia è molto sentito, forse a causa o merito dell’arrivo della religione cristiana con la dominazione spagnola, da questo punto di vista hanno dei lati in comune con il Sud Italia, famiglie numerose e unite che si aiutano a vicenda.

Doversi spostare per guadagnarsi da vivere è la norma, il paese non è poi cosi povero, il PIL è uno dei più in crescita in tutto il mondo negli ultimi 10 anni (qui tramite fonte esterna potete avere più informazioni), ma la disparità tra chi ha tanto e chi nulla si vede ad occhio nudo una volta arrivati sul territorio, un problema di cui si parla poco a mio avviso che ha un forte impatto sopratutto al primo viaggio.

19) Puoi passare da un’isola ad un altra in barca o in aereo

Non tutte le 7000 Isole sono abitate e anche se si potessero visitare tutte non ci basterebbe una vita, le più famose si possono raggiungere in aereo, mentre le più piccole sono collegate tramite traghetti e piccole imbarcazioni.

Considerate che alcune sono cosi piccole da essere semplicemente una linea di sabbia in mezzo al nulla, altre invece sono abitate solamente da nativi, luoghi dove il tempo sembra essersi fermato.

Da tenere presente che in caso di mal tempo i traghetti non partono e molte tratte vengono spesso cancellate.

20) Avrai Bisogno di uno Spray per Zanzare e di crema solare

In ogni paese tropicale dovrete avere a che fare con le zanzare e le scottature.

Le zanzare sono presenti tutto l’anno e non solo durante la stagione umida, è necessario perciò imparare qualche trucco per proteggersi e non essere facile preda, in questo articolo parliamo in modo approfondito proprio di questo se vi interessa l’argomento potete leggere da qui.

Oltre ad uno semplice spray è bene sapere che durante le prime e ultime ore del giorno le zanzare sono più attive, sono i momenti più critici della giornata, va meglio con il vento e ovviamente peggio se il vento si ferma.

Se usate sia la crema solare che lo spray anti zanzare un piccolo ma importantissimo consiglio :

Mettete prima la crema solare, aspettate 15/20 minuti prima di mettere lo spray per le zanzare, in caso contrario lo spray annullerebbe gli effetti la crema e vi ritroverete senza alcun dubbio scottati.

21) Il biglietto di ritorno è d’obbligo

Per entrare sul territorio con un visto turistico di 30 giorni o direttamente con visti più lunghi è necessario essere in possesso del biglietto di rientro, senza il quale non vi sarà permesso di entrare nelle Filippine.

Se non avete preso il biglietto di ritorno ma solo di andata dovete per forza uscire dalle Filippine, in questo caso il consiglio è quello di acquistare un volo verso uno dei paesi più vicini, in Malesia o Singapore per esempio, voli che non costano troppo, una volta acquistato potrete entrare sul territorio.

E’una buona strategia se avete intenzione di stare molto tempo e non avete bisogno di un biglietto di ritorno, o meglio non sapete ancora quanto rientrare, potete utilizzare questo metodo anche per uscire e rientrare subito per azzerare il visto.

22) I Filippini amano il Natale

Il natale è una delle feste più lunghe nelle filippine, i festeggiamenti iniziano il 16 Dicembre e finiscono il 25.

In questo periodo il clima di festa si respira in tutte strade, con bancarelle e festeggiamenti di ogni tipo.

I bambini aspettano in trepida attesa l’ultimo giorno di festa dove potranno finalmente ricevere i regali, è tradizione che siano i nonni a fare i regali.

23) Si festeggia il capodanno nelle Filippine?

Il capodanno si festeggia come da noi, grandi tavole apparecchiate e fuochi d’artificio.

Per la Media Noche (cosi viene chiamato il capodanno) è usanza scaramantica preparare la tavola con 12 frutti diversi uno per ogni mese dell’anno, si pensa porti fortuna per l’anno in arrivo.

Torna su